La menzogna e il menzognero

La pittura spesso “parla” meglio delle parole.

“La Menzogna” di Giovanni Bellini mostra un uomo che esce da una conchiglia e armato di serpente, simbolo di calunnia con la sua lingua biforcuta, si avventa su un uomo sapiente. Ma il serpente sfugge al controllo del mendace e gli si rivolta contro.

Questo dipinto raffigura la lotta perenne tra la Verità e la menzogna, con quest’ultima che cerca di colpire a morte la prima, avvelenandola.

Chi vincerà questa guerra?

È il tempo il regolatore ultimo delle sorti della disputa e la storia insegna che la Verità trionfa sempre e travolge menzogna e menzognero, ci vogliono solo tempo, fiducia, coraggio e determinazione, qualità che abbondano negli uomini autenticamente forti, liberi e di buoni costumi.

Condividi questo articolo...

LinkedIn
Facebook
Twitter
WhatsApp
Email