L’importanza dell’Impresa

Di solito, quando si pensa a un’azienda, lo si fa immaginando un luogo adatto a produrre oggetti da destinare ai mercati. Quasi mai si pensa, invece, che essa è anche un archivio dove si accumula memoria: quella del prodotto e quella di chi ha contribuito, sotto ogni forma, a maturare un’esperienza intorno a quel prodotto a beneficio dell’impresa, del lavoro e del sistema economico.

Le fabbriche e tutti i luoghi di impresa sono magazzini di ricordi, contenitori di un vissuto individuale e collettivo, da mettere a disposizione di una nazione e dove poter recuperare il lascito di tante esperienze transitate, l’esperienza umana e professionale, le idee, piccole o grandi, geniali o secondarie.

Ecco perché nessuna fabbrica, nessuna impresa, può essere privata del suo patrimonio morale e materiale. Sarebbe come un albero senza radici.
Ribadire il valore dell’impresa nel nostro Paese significa dare vita a una sorta di “vocabolario del fare”, nel quale si radunano storia, memoria, sviluppo, innovazione, futuro.
Il futuro di un popolo dipende da tanti fattori e valori “costituenti”: tra questi vi è anche l’impresa, la quale contiene ed esalta il lavoro.

Fare impresa significa creare lavoro e quindi donare dignità ed elevazione all’Uomo.

Condividi questo articolo...

LinkedIn
Facebook
Twitter
WhatsApp
Email