Serve la Democrazia. Sempre.

Da tempo mi interrogo sul luogo ideale di esercizio e di realizzazione dei valori fondamentali della Libertà, dell’Uguaglianza e della Giustizia.
Dopo avere analizzato le diverse caratteristiche dei sistemi politici consegnatici dalla storia, la risposta che mi sono dato è che solo la democrazia costituisce il terreno fertile in cui mettere a dimora i semi e far germogliare possenti e radicati alberi colmi dei frutti della Libertà, dell’Uguaglianza e della Giustizia.

Pensiamoci solo un attimo:

  • senza la democrazia non c’è liberta di movimento, di pensiero e di espressione. Nei sistemi oligarcici e tirranici (di qualunque fede o credo politico) la libertà è negata in radice e ogni opinione diversa dal pensiero dominante e interessato alla propria perpetuazione viene sradicata con la violenza delle armi e della repressione, che quando è condotta per mano giudiziaria diviene volgare e strumentale persecuzione nei confronti delle vittime, ree solo di pensarla diversamente dal principe e dal suo giglio magico;
  • senza democrazia non c’è uguaglianza. Questo valore non deve essere inteso come omologazione o annullamento del merito di ciascuno, ma deve costituire il punto di partenza uguale per tutti. All’inizio della corsa dobbiamo essere tutti allineati, mentre al traguardo arriva per primo chi ha più fiato nei polmoni, forza nelle gambe, determinazione e idee nella testa. Vince chi autenticamente lo merita;
  • senza democrazia non c’è giustizia. Nell’oligarchia e nella tirannia valgono solo le regole statuite dai pochi o dall’uno. Loro o lui fanno le regole e i sudditi/cittadini le subiscono e non hanno possibilità di ribellarsi. In questi sistemi il giudice risponde solo al principe e, purtroppo, non abita a Berlino.

Tutto ciò vale per ogni sistema di aggregazione umana, muovendo dallo Stato sino alla più piccola delle associazioni, nel quale un despota o un gruppo di oligarchi capitanati da un principe non illuminato possono annullare la democrazia e impedire illegittimamente l’esercizio e la realizzazione dei predetti fondamentali valori.
Qual è la soluzione?

Sempre la stessa: vigilare per la salvaguardia della democrazia laddove esiste, lottare senza tregua e senza paura per l’abbattimento delle oligarchie o dei dispotismi che impediscono, in qualunque sistema aggregativo, l’affermazione degli imperituri valori di Libertà, Uguaglianza e Giustizia.

Condividi questo articolo...

LinkedIn
Facebook
Twitter
WhatsApp
Email