W il Primo Maggio!

Oggi è il Primo Maggio, è la festa del Lavoro e dei Lavoratori.

Mi piace omaggiare questa ricorrenza con il quadro “Ozio e Lavoro” di Michele Cammarano, presentato nel 1863 alla seconda esposizione della Società Promotrice di Napoli.

Si tratta di un’opera in cui l’analisi della campagna meridionale è collegata alla proposta di riflessione sugli effetti di una vita dissipata. L’impaginazione contrappone il gruppo cromaticamente felice dei mietitori alla figura del lazzarone che getta un’ombra nitida sulla strada assolata.
Anche oggi c’è tanto bisogno di lavoro, di lavoratori, di dignità e di sicurezza del lavoro, persino di un rinnovato sentimento di felicità del lavoro, mentre, invece, proprio non si sente il bisogno dei lazzaroni e delle loro ombre.

Condividi questo articolo...

LinkedIn
Facebook
Twitter
WhatsApp
Email